Episodes: List

Browse Through Our Episodes

IT192: La gestione covid: longa manus del truffone monetario

In un sistema monetario sano, tutto ciò a cui veniamo oramai sottoposti da diversi ultimi mesi non si sarebbe verificato. Nessun politico si sarebbe mai sognato di fare quel...

Read More
LinkedIn0

IT191: Cosa succede in Svezia: lungimiranza ed etica

Finalmente la testimonianza tanto attesa dalla Svezia per cercare di capire come mai nel paese nordico si è adottato un approccio diverso al problema del virus, ma anche per...

Read More
LinkedIn0

IT190: Ci hanno teso un trappolone psicologico: come difenderci

Quasi ovunque i governi stanno deumanizzando la società creando danni psicologici enormi alle proprie popolazioni. Con Sandro Gozzoli, l’ospite di oggi, parleremo quindi di come provare a difenderci dal...

Read More
LinkedIn0

IT189: Transumanesimo e chip sottopelle: facciamo chiarezza

Scopriamo il mondo dei microchip impiantabili nel corpo umano che l’ospite di oggi, Mattia Franzoni, utilizza oramai da qualche anno. Vedremo di fare chiarezza sullo stato della tecnologia e...

Read More
LinkedIn0

IT188: Cosa succede in Russia: minimizzazione dell’emergenza

Testimonianza molto interessante da Ekaterinburg con un ospite che, con riguardo al covid e alle misure prese, la pensa in modo diverso da me, dando quindi anche occasione di...

Read More
LinkedIn0

IT187: Cosa succede in Scozia: spirito ribelle ancora assopito

Qualche differenza di facciata con quello che sta succedendo in Inghilterra e un popolo che, pur noto per il proprio attaccamento alle libertà, ancora subisce le restrizioni senza alzare...

Read More
LinkedIn0

IT186: Cosa succede a Singapore: uno sguardo al futuro

Sei milioni di abitanti e solo 28 decessi, forse un record di efficienza mondiale nel contenere la diffusione del virus. Nonostante ciò Singapore continua a vivere isolata dal resto...

Read More
LinkedIn0

IT185: Cosa succede in Canada: soldi a pioggia e deficit enorme

Il Canada si sta muovendo sulla falsariga delle restrizioni europee seppure con una linea un po’ più morbida che non prevede ancora l’utilizzo delle mascherine all’aperto. Nell’ultima settimana c’è...

Read More
LinkedIn0