IT 023: Chiarezza e buone letture, il modo per diradare la confusione economica

Ancora pochi hanno capito che in Italia, a causa di troppa confusione su importanti temi economici, ci siamo giocati il futuro e le prospettive sono pure peggiori. A volte bastano poche e semplici letture per diradare la confusione economica imperante, alimentata dalla teoria mainstream e amplificata da teorie alternative che compiono gli stessi errori di base e su quelli ne compiono di più grossolani. Si pensi ad esempio alla MMT, la moderna teoria monetaria, abbracciata dai venditori di facili soluzioni a portata di un clic che spopola soprattutto tra i simpatizzanti del movimento cinque stelle. Ne parliamo con Francesco Simoncelli, 31 anni, blogger, studioso di economia e autore di centinaia di articoli economici.

L’ospite della puntata

Francesco Simoncelli, anno 1985. Fervido studente della Scuola Austriaca d’economia, ha inizialmente aperto il blog Francesco Simoncelli’s Freedonia nel 2010 come approfondimento alle questioni economico/politiche analizzate secondo un’ottica Austriaca e libertaria. Ha frequentato i corsi della Mises Academy, e i suoi articoli vengono ripubblicati su siti come: Yahoo Finanza, Miglio Verde, Rischio Calcolato, Movimento Libertario, Trend Online.

Autore del libro L’economia è un gioco da ragazzi e Vortex – Racconti brevi e Poesie, e traduttore del libro L’economia cristiana in una lezione, è stato varie volte relatore in conferenze e ospite in trasmissioni radiofoniche. Nel 2012 partecipa alla fondazione dell’Associazione Von Mises Italia di cui è responsabile editoriale. Dal 2013 ha iniziato una collaborazione editoriale col magazine online The Fielder, su cui scrive articoli di economia e finanza nonché saggi accademici d’approfondimento. Nel 2015 entra a far parte dell’associazione Catallaxy Institute.

Il Blog di Francesco Simoncelli: https://francescosimoncelli.blogspot.com.mt/

Il libro: L’economia è un gioco da ragazzi

Link ad altre risorse

FEE, Foundation for Economic Education

Articoli menzionati

Gratitude is Essential for A Free Life

Top-Selling Christmas Gifts Since 1983

The Shoemaker and His Capitalist Elves

Guy Spends 6 Months, $1,500 To Make A Sandwich Entirely From Scratch

Italiani uno su quattro a rischio povertà

 

La tua condivisione ci è preziosa!

13 comments on “IT 023: Chiarezza e buone letture, il modo per diradare la confusione economica

  1. Domenico ha detto:

    Purtroppo ad avere una visione del denaro come un qualcosa di proprietà dello Stato non sono solo quelli della MMT, ma di chiunque creda nel socialismo e nell’imposizione della sua visione di “paradiso in terra” istituzionale.
    Il caro Bagnai si nserisce a pieno tra questi: https://www.youtube.com/watch?v=LppvD7AbV8s

    Che pena poi sentire i socialisti parlare di liberismo e nominare solo Smith tralasciando i veri padri e costruttori del pensiero liberale.

    Cmq francesco ti do un consiglio per ampliare il tuo pubblico, se mai vorrai seguirlo mi rendo conto non è semplice: non usare solo twitter per comunicare. Twitter è uno dei peggiori social per comunicare in Italia, la gente lo usa poco. Questo perché è più un social internazionale, quindi da usare in lingua inglese.
    A livello italiano vanno forte facebook e youtube. Con facebook è buono anche per fare video, magari sul momento e senza troppe pretese di editing a differenza di youtube dove la qualità video è più importante.
    Se inizi a fare video virali su questi social ti attirerai tanti utenti incazzati, specie se parli male dei loro beniamini salvatori. Ma è la cosa migliore, perché la pubblicità negativa non esiste e prima o poi le idee passano.
    Io te l’ho buttata li giusto per farti riflettere se mai un domani avrai voglia.

    1. Francesco ha detto:

      Domenico i tuoi commenti erano stati messi automaticamente nel cestino dal filtro automatico, non so perché, forse per il link al video youtube contenuto nel post. Vero twitter in Italia non è molto usato, Dovrei postare alcune puntate su youtube specie quelle che possono essere accompagnate da qualche slide giusto per non lasciare una immagine fissa. Appena ho tempo lo farò.

  2. Roberto Longo ha detto:

    Interessante puntata. Allora per comprendere meglio leggerò prima l’economia è un gioco da ragazzi e a seguire a scuola di economia e cosa è il denaro 🙂

  3. Antonio Bellifemine ha detto:

    consiglio di leggere i libri nel seguente ordine propedeutico: cos’è il denaro, North; il mistero dell’attività bancaria, Rothbard; moneta, credito bancario e cicli economici, De Soto; inflazione malattia primaria, De Marchi; la tragedia dell’euro, Bagus; a scuola di economia De Soto; prevedibile ed inevitabile, Carbone; for God and evil; oltre la democrazia; inoltre guida per investire in oro ed argento Maloney, tutta la serie Hidden secrets specie la puntata 4; vanno poi recuperati i links al sito cha fanno riferimento a moltissime letture e spiegazioni, come si è detto nel corso del podcast, comprensibilissimi. buon studio.

    1. Roberto Longo ha detto:

      Alla fine, molto in ritardo, oggi ho ordinato i seguenti: A Scuola di Economia, Cosa è il Denaro, Il Mistero dell’Attività Bancaria, La Tragedia dell’Euro, Oltre la Democrazia (che penso di leggere secondo l’ordine che ho riportato)…. non vedo l’ora che arrivino.
      Come avevo scritto poi manterrò quanto detto per l’economia è un gioco da ragazzi.

      1. Roberto Longo ha detto:

        Visto che “l’economia è un gioco da ragazzi” era in pdf l’ho preso. Si inizia da questa lettura anche per prepararmi ai libri cartacei di Francesco. Vi tengo aggiornati.

  4. max muccini ha detto:

    Bravissimo Francesco,
    simoncelli un grande.Senti ho aderito alal tua offerta ed ho comprato tre libri su Usemlab. ho solo bisogno che tu mi contatti per email,per la spedizione che chiedo di posticipare dopo il 09.1.17.
    Saluti Max Muccini Riccione

    1. Francesco ha detto:

      segnalato di rimandare al 9 gennaio. grazie max

      1. max muccini ha detto:

        Ciao Francesco credo che li abbiano gia spediti :-),controlla mia email grazie e complimentissimi per il podcast,no ne ho perso uno.saluti

  5. Piero de Roberti ha detto:

    Salve, Ho ascoltato con estremo interesse il suo podcast. Mi piacerebbe venisse affrontato il problema del “Signoraggio Bancario”. Infatti, in questi ultimi tempi, credo sia diventato un “must” per chi vuole risolvere tutti i problemi semplicemente coprendo il debito con la stampa di cartamoneta.

    1. Francesco ha detto:

      Arriverà anche una puntata per fare chiarezza direttamente anche su signoraggio bancario e sovranità monetaria, anche se indirettamente oramai si è detto e si è scritto (con libri, e su usemlab) di tutto e di più.

  6. Matteo Fercia ha detto:

    Bel podcast, complimenti!
    Ne approfitto per chiarire un dubbio, perche’ tutta la sinistra/statalista italiana più o meno estrema incolpa il così detto neo-liberismo di tutti i mali odierni, come mai questa completa confusione ?
    E sopratutto perche’ chi è ignorante in tema tende a unire la teoria monetarista di Friedman con la scuola austriaca ?
    grazie tante!

    1. Francesco ha detto:

      Per spiegarlo in arrivo la prox puntata che fa chiarezza sulla stupida distinzione tutta italiana tra liberali e liberisti

Comments are closed.