IT057: Lo Stato illusionista: le tasse (non) sono una cosa bellissima!

In questa puntata con Cristian Merlo parliamo della tassazione e della mitologia dello Stato, “una delle più aberranti superstizioni, capace di fagocitare e inglobare ogni cosa, a cominciare dalla verità e dalla essenza dei fatti”. Tra i diversi miti e illusioni che giustificano l’azione predatoria fiscale, oggi giunta decisamente a livelli insopportabili, c’è la questione dello Stato come indispensabile fornitore di beni e servizi pubblici. “Chi costruirebbe le strade senza lo Stato?” è una domanda che, come vedremo, può trovare molteplici risposte piuttosto, di questi tempi è necessario cominciare a rendersi conto che “morire di troppo Stato e per troppo statalismo, purtroppo, è qualcosa di più di una remota possibilità”.

L’ospite della puntata

Cristian Merlo, nato nel 1976 si è laureato in Politica Economica, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano, discutendo la tesi: “La ‘riscoperta’ della Scuola Austriaca in Italia: il contributo di Bruno Leoni”. Lavora nel settore del credito, occupandosi di organizzazione e normativa bancaria. Autore del blog Libertycorner.eu e autore di due libri, il primo del 2009 dal titolo “Tasse: come ci imbrogliano e ci rapinano. Indagine attorno alla natura arbitraria e agli effetti perversi del fenomeno impositivo” (Lampi di Stampa), il secondo del 2012 “Lo Stato Illusionista, una storia infinita di tasse e parassiti” (Leonardo Facco Editore).

Libri

AAVV, La città volontaria, Rubbettino, 2009

Ludwig von Mises, Burocrazia, Rubbettino, 2011

Hans-Adam II, Lo Stato nel terzo millennio, IBL libri 2011.

Hand Herman Hoppe, Democrazia: il dio che ha fallito, Librilibri, 2008

Walter Block, The Privatization of Roads and Highways, Mises Institute, 2009, al link il libro gratuito in pdf

Articoli e risorse

Sia maledetto il comunismo: la più aberrante macchina di atrocità mai congegnata, articolo di Cristian Merlo pubblicato sul suo blog il 14/10/2016

Video

Who Will Build the Roads? — Walter Block risponde alla domanda “Who Will Build the Roads?”, Australian Mises Seminar 2012. Video youtube in inglese del 5/10/2013

La tua condivisione ci è preziosa!

1 comment on “IT057: Lo Stato illusionista: le tasse (non) sono una cosa bellissima!

  1. Alessio Piana ha detto:

    In questa puntata ci si chiede: come si può spiegare il condizionamento mentale diffuso che lo Stato sia assolutamente necessario per garantire i servizi pubblici?
    Secondo il prof. Carlo Lottieri: “[…] non c’è affatto da stupirsi, dato che ognuno di noi tende a considerare normale ciò che ha da sempre davanti agli occhi, mentre ritiene quasi incomprensibile quanto appartiene ad altre culture o a progetti non ancora tradotti in realtà”.
    Tratto dal libro “Il pensiero libertario contemporaneo”, pag. 173.

Comments are closed.