IT140: Parassitismo politico e lotta di classe

Marx aveva torto e la sua teoria non era neanche originale: l’opposizione di classi tra oppressori e oppressi, sfruttatori e sfruttati, parassiti e produttori, è sempre esistita ed era anche stata analizzata correttamente in chiave liberale fino a che Marx non la stravolse sulla base di clamorosi errori teorici.

Il potere dell’uomo sull’uomo si esplicita infatti nell’instaurazione di un rapporto di dominio, da parte di un gruppo di privilegiati, su coloro che vivono dei propri sforzi produttivi, attraverso mezzi e obblighi di natura politica anziché economici e contrattuali.

Benchè l’unico conflitto di classe che abbia senso sia quindi ben chiaramente identificabile tra produttori di valore e ricchezza da un parte e parassiti che vivono alle spalle dei primi dall’altra, si continuano dai tempi di Marx ad alimentare scontri di classe mal indirizzati, in forza di miti ( ad es. pagare tutti per pagare meno), propaganda (ad es. la giustizia redistributiva), teorie strampalate (ad es. ruolo degli investimenti pubblici, marxismo e keynesianesimo in generale), che fanno proprio gioco al parassita per eccellenza: quello politico.

Con Cristian Merlo, curatore dell’antologia Parassitismo politico e lotta di classe, facciamo chiarezza su questi temi sempre più attuali e importanti, nessuna altra epoca nella storia infatti ha mai conosciuto un livello di istituzionalizzazione dello sfruttamento parassitario, di strutturazione della logica predatoria in forza della sofisticazione dei “mezzi politici”, e un grado di sistematizzazione della rendita politica pari a quello dello Stato moderno.

L’ospite della puntata

Cristian Merlo, nato a Lecco nel 1976, si è laureato in Politica Economica, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano, discutendo la tesi: “La ‘riscoperta’ della Scuola Austriaca in Italia: il contributo di Bruno Leoni”. Lavora nel settore del credito, occupandosi di organizzazione e normativa bancaria. È da sempre un appassionato cultore di tutto ciò che verte attorno al mondo del liberalismo e del libertarismo, specie sotto il profilo dell’analisi giuridica ed economica. Oltre ad essere curatore di “Parassitismo politico e lotta di classe. Per una riscossa dei produttori” (Leonardo Facco Editore, 2019, è autore di “Tasse: come ci imbrogliano e ci rapinano. Indagine attorno alla natura arbitraria e agli effetti perversi del fenomeno impositivo” (Lampi di Stampa, 2009) e de “Lo Stato illusionista. Una storia infinita di tasse e parassiti” (Leonardo Facco Editore, 2012).

Attualmente coopera, in qualità di recensore, alla stesura di sintesi ragionate per Tramedoro, lodevole iniziativa culturale promossa e gestita da Guglielmo Piombini. È anche editore e autore del blog Libertycorner.

Libri

Gianfranco Miglio, Lezioni di Politica, II Volume, Scienza della politica, a cura di Alessandro Vitale, il Mulino, 2011.

Murray N. Rothbard, Potere e mercato. Lo Stato e l’economia, traduzione di Lorenzo Maggi, IBL Libri, 2017.

Anthony de Jasay, Lo Stato, IBL Libri, 2017.

Lorenzo Infantino, Potere. La dimensione politica dell’azione umana, Rubbettino, 2013.

Luca Ricolfi, Il sacco del Nord. Saggio sulla giustizia territoriale, Edizioni Angelo Guerini e Associati, 2010.

Franz Oppenheimer, Der Staat, 1908. Il testo in inglese reperibile all’indirizzo http://www.franz-oppenheimer.de/state1.htm.

Articoli e risorse

Marxist and Austrian Class Analysis” di Hans Herman Hoppe, articolo originarialmente pubblicato nel 1990.

Lecture 4 of 10 from Ralph Raico’s History: The Struggle for Liberty.

La lotta di classe correttamente intesa: produttori di tasse versus mangiatori di tasse, di Sheldon Richman, traduzione di Cristian Merlo.

La lotta di classe è reale. I produttori di ricchezza devono rendersene conto, di Matthew McCaffrey, traduzione di Cristian Merlo.

Da liberale a libertario, di Sergio Ricossa.

Puntate collegate

IT057: Lo Stato illusionista: le tasse (non) sono una cosa bellissima! – 30 luglio 2017 – Cristian Merlo

IT056: Il neomarxismo di Piketty promuove la tirannia fiscale e ignora la vera lotta di classe – 23 luglio 2017 – Guglielmo Piombini

Se il podcast ti piace, puoi:

ascoltarlo anche su SPOTIFY

sottoscriverlo in ogni altra app dedicata ai podcast del tuo smartphone

mettere Mi piace alla pagina Facebook o lasciare una recensione su iTunes

contattarmi su Linkedin o Facebook,

seguirmi su Twitter e Instagram

Ricordati anche di Visitare lo SHOP con i libri USEMLAB

La tua condivisione ci è preziosa!