IT 011: La legge: strumento di potere o limite al potere?

La legge, argomento di massima importanza. Causa primaria del malessere sociale e della marcia inesorabile verso la tirannia delle socialdemocrazie occidentali. Ne parliamo con Giovanni Birindelli, autore del libro “La sovranità della Legge” in una conversazione che sia per la lunghezza e l’intesità dei temi ho preferito spezzare in due parti: In questa prima parte Giovanni ci spiega quale è la differenza tra la legge, con la l minuscola o legge fiat, e la Legge con la L maiuscola, e perché la prima è strumento di potere mentre la seconda è limite al potere.

L’ospite della puntata

Giovanni Birindelli (1971) è laureato in Economia presso l’università La Sapienza di Roma e ha conseguito un master in filosofia delle scienze sociali presso la London School of Economics and Political Science di Londra. Ha lavorato come analyst presso la banca d’investimenti Commerzbank Securities (Londra); come responsabile dell’area socio-economica per la società di consulenza strategica Lynkeus Srl (Roma) e come Director della società di consulenza Catallaxy Ltd. (Londra).

Collabora con la rivista Miglioverde e col Movimento libertario. È autore del libro “La sovranità della Legge” edito dalla Leonardo Facco Editore e del libro “Legge e mercato” di prossima pubblicazione da parte dello stesso editore. Ha scritto la prefazione a diversi libri e ha tenuto diverse conferenze e lezioni in Italia e all’estero.

Link ai libri menzionati

Hayek, The Constitution of Liberty

Hayek, Law, Legislation and Liberty: A New Statement of the Liberal Principles of Justice and Political Economy, in italiano: Legge, legislazione e libertà. Critica dell’economia pianificata

Altre risorse:

I pencil, il video su youtube, il libro e l’audiobook (in diversi formati, gratuito)

 

La tua condivisione ci è preziosa!

13 comments on “IT 011: La legge: strumento di potere o limite al potere?

  1. Andy ha detto:

    forse perché anglofono naturalizzato in Italia, ho sempre pensato che alla definizione di una nuova legge, se ne dovevano cancellare almeno altre 2 secondo il principio del naturale miglioramento che tempo ed esperienza forniscono.
    Che dire, postcast sempre più illuminante,
    grazie Francesco, veramente un ottimo lavoro

  2. Giovanni ha detto:

    ERRATA CORRIGE:

    Nell’esempio sulla progressività fiscale metto a confronto la differenza di trattamento fiscale fra chi guadagna “10.000 euro al mese” con chi guadagna 1.000.000 di euro, affermando che il primo guadagna “poco”. Naturalmente intendevo 10.000 euro l’anno, non al mese. Ai fini dell’esempio non cambia nulla, ma era necessario precisarlo.

  3. Claudio Governanti ha detto:

    Ciao Francesco,
    interessantissima puntata!
    Il libro di Giovanni Birindelli è possibile trovarlo in formato elettronico?
    Da una prima ricerca sembra di no purtroppo…

    1. Francesco ha detto:

      Ciao Claudio, lascio a GIovanni la risposta definitiva, ma non penso.

      1. Marco ha detto:

        Ciao Francesco, venerdì prossimo dovrei fare un intervento ad un convegno di 15 minuti sul tema delle sofferenze bancarie secondo la visione “austriaca”. Ho acquistato quasi tutti i libri Usemlab e mi aggiorno quotidianamente sulla materia ma mi farebbe piacere avere qualche spunto. Grazie per la risposta.

        1. Francesco ha detto:

          Ciao Marco, spunto di che tipo?

          1. Marco ha detto:

            Ciao, pensavo a qualche articolo specifico pubblicato sul tema da siti vicini all’economia austriaca. In più mi sembrava interessante esaminare la relazione tra tassi (artificiosamente bassi) e sofferenze evidenziando che negli anni 80/90
            pur in presenza di un elevato costo del credito, le sofferenze/crediti erano più basse.

          2. Francesco ha detto:

            Ho trovato questo che mi sembra interessante, peraltro scritto da un Italiano (articolo però in inglese) e con prospettiva austriaca. Non conoscevo questo Emanuele Canegrati, e non conoscevo neanche quel sito, ma più avanti vedrò di contattarlo per una puntata del podcast.

            http://ecaef.org/the-central-banks-problem-with-the-profitability-of-banks/

            Poi questo del solito zerohedge con tanti numeri e grafici interessanti:

            http://www.zerohedge.com/news/2016-02-23/how-italy-will-fail-and-drag-down-european-project

          3. Marco ha detto:

            Grazie mille per il suggerimento! Ci lavoro sopra in questi giorni. Ciao

    2. Giovanni ha detto:

      Buonasera Claudio,

      grazie. Si: esiste anche la versione ebook del libro. Può essere scaricata a questo link:

      http://www.ebooksitalia.com/ita/detail_ebook.lasso?codice_prodotto=20141016182218225168

      In generale, la pagina web del libro dove trovare tutte le info (anche su dove e come acquistarlo) è questa:

      https://catallaxyinstitute.wordpress.com/2014/10/04/la-sovranita-della-legge-da-oggi-disponibile-anche-in-bitcoin/

      Un saluto,

      Giovanni Birindelli

  4. Marco Dal Prà ha detto:

    Carissimo Francesco, complimenti per il tuo nuovo blog, e grazie per la tua preziosa opera divulgativa.
    Grazie anche per i Podcast che ascolto nelle mie ore passate in “macchina”.
    Ho guardato il video The Pencil, bello il messaggio del mondo globale, delle interconnessioni, ma spero che troverai il modo di spiegarcelo.
    PS : a proposito di podcast, per un neofita cosa consigli di ascoltare in lingua inglese ?

  5. D ha detto:

    Bella puntata. Un libro sul tema da non perdere che spiega e concretizza le conseguenze delle leggi fiat in un modo fantastico é “From Aristocracy to Monarchy to Democracy” di Hans-Hermann Hoppe.

Comments are closed.